Le ricette (4) Eventi Osteria Jan

Le ricette

Tortano del matese

Sciogliete il lievito e un cucchiaino di zucchero in acqua tiepida, mescolatelo con 50 grammi di farina, impastate, coprite e lasciate fermentare per 10-15 minuti. Sul piano di lavoro disponete la farina a fontana, al centro mettete lo strutto ammorbidito, il lievito fermentato, poca acqua tiepida in cui avete sciolto il sale e lavorate la pasta fino a ottenere una massa morbida ed elastica.

Stendete la pasta allo spessore di un centimetro, sopra distribuite il salame, la mortadella, la scamorza a fettine, alternando questi ingredienti con il pecorino grattugiato e un pizzico di pepe macinato al momento. Arrotolate la pasta come per uno strudel, lasciatela lievitare in luogo asciutto per 30 minuti circa.

Foderate la placca del forno con l’apposita carta, adagiatevi il rotolo, spennellatelo d’olio e cuocete in forno caldo a 190° per circa 1 ora. Ritirate e servite il tortano tiepido o freddo.

Impepata di Cozze

Pulite e lavate più volte le cozze sotto l'acqua. Mettetele in un tegame senza alcun condimento e scaldate a fuoco vivo. Quando le valve si aprono cospargetele di abbondante pepe come vuole la ricetta di questa tipica preparazione partenopea, ma molto diffusa anche nel resto del Sud Italia. Trasferite le cozze sul piatto da portata e servitele calde a tavola.
Clicca!

Le penne all'arrabbiata

Le penne all'arrabbiata sono probabilmente la ricetta più famosa della cucina romana.

Un grande classico da proporre in tavola, adatto per ogni stagione. Pochi semplici passi per porzioni tassativamente generose, come vuole quella tradizione che predilige l'abbondanza.

Un sapore piacevolmente piccante per un primo piatto gustoso ed economico, dal successo facile e garantito.

Pastiera Napoletana

La pastiera è un dolce tipico napoletano, tra i più amati sia in Italia che all’estero. Di questa torta golosa esistono tante versioni, ma la più famosa è sicuramente quella napoletana.

La frolla, preparata con strutto o burro, è friabile ed elastica e la crema all’interno è un perfetto equilibrio di dolcezza e aromi; per la preparazione della pastiera napoletana, inoltre, si utilizzano sempre limone e arancia, e a piacere un pizzico di cannella.

La ricetta originale prevede inoltre sia il grano che i canditi a pezzetti ma, volendo, potete frullare il ripieno creando così una crema liscia e ugualmente buona. Se poi volete leggermente allontanarvi dalla tradizione, aggiungete qualche goccia di cioccolato all’interno. In ogni caso otterrete un concentrato di sapore, perfetto per ogni momento della giornata!

Sottoscrivi questo feed RSS

Giorni lavorativi

Lunedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica 12:00 - 16:00 -- 18:30 - 0:00 - Martedì chiuso

TELEFONO

+39 0823879791

Seguici su Facebook

Dove siamoContattaci subito!

 

Modulo contatti

Informazioni

Autostrada A1 Uscita Capua svolta subito a destra verso Pastorano - Prosegui per circa 3 Km sempre dritto - Svolta a destra dopo la rotonda.

Indirizzo

Osteria Jan
Via Gaetano Diana, N° 15 81050
Pastorano CE

Mappa